nannyschool
nanny school
Il nuovo percorso di formazione per tate. Scopri tutti i dettagli!
Vai alla pagina
home_casakimeya_icon
Genitori si diventa
Attività formative e di prevenzione per bambini e genitori.
Vai alla sezione
home_ixc2_icon
Formazione e prevenzione
Formazione specializzata per insegnanti, tecnici e medici.
Vai alla sezione
home_alimenta_icon
Educazione, nutrizione, azione
Crescita per il corpo e per la mente.
Vai alla sezione
omeopatia
L’omeopatia è la più diffusa tra le medicine non convenzionali ed è stata fondata dal medico tedesco Samuel Hahnemann…
Approfondisci »
logopedia
La logopedia è una branca della medicina che si occupa delle patologie della voce…
Approfondisci »
osteopatia
L’osteopatia è una terapia complementare alla medicina classica, si basa sul contatto manuale sia per la diagnosi che per il trattamento…
Approfondisci »
agopuntura
La Medicina Tradizionale Cinese è il più antico sistema medico conosciuto…
Approfondisci »

kimeya webTV

Presto on-line tantissimi altri video di nostra produzione

Alimenta la mente 2015

guarda le puntate

calendario delle attività Kimeya

Giu
1
mer
Coccole in culla: corso di massaggio neonatale @ Poliambulatorio Kimeya
Giu [email protected]:00–11:00

Scoprire, ascoltare, comprendere il proprio bambino attraverso la tecnica del massaggio.
Guidata dall’ostetrica, ogni mamma potrà scoprire l’importanza del massaggio neonatale come mezzo di comunicazione, come momento di amore e di attenzione in modo da approfondire il contatto con il proprio bimbo, stimolandone la crescita e la salute attraverso movimenti semplici e flessibili, per dare sollievo a piccoli malesseri tipici del periodo neonatale e per trasmettergli tutto l’amore di cui una madre è capace.

Il bambino imparerà a riconoscere quel particolare contatto con la madre, interiorizzandone tempi e routine. Questo farà sì che ogni qual volta si riproporrà quel particolare tocco, quel modulare la voce, il bimbo saprà che lei gli sta venendo in aiuto, è lì per accogliere la sua stanchezza, la sua paura o per alleviare quel dolore, quel fastidio che ora lo fa piangere.

massaggio neonatale

Giu
3
ven
Corso di acquaticità neonatale @ Piscina comunale di Cesena
Giu [email protected]:00–10:00

Corso di acquaticità neonatale: in acqua con mamma e papà!

Un corso da 5 o 10 lezioni per emozionarsi, crescere, divertirsi!

L’ambiente acquatico richiama nel neonato l’utero materno, il cui ricordo nei primi mesi di vita è ancora molto vivo. Si tratta per lui di una regressione tranquillizzante, che nel contempo lo mette in grande intimità con il genitore che lo accompagna in acqua cullandolo fra le braccia.
E’ un’esperienza che rafforza molto il legame tra bambino e genitori, uniti dall’elemento liquido che sostiene, massaggia, culla, rilassa il nucleo familiare in un modo unico e bellissimo.acquaticità neonatale
In acqua i bambini scoprono un mondo nuovo, e contemporaneamente hanno la possibilità di fare esperienze motorie utilissime anche nella vita di tutti i giorni.
L’utilizzo di giochi e strumenti specifici permettono al bimbo di sperimentarsi in nuove avventure e prepararsi al movimento di gattonamento e deambulazione.

I benefici

  • il neonato impara a conservare e mantenere il riflesso di apnea
  • sviluppa la muscolatura che gli consentirà di affrontare in maniera migliore e più fisiologica le tappe evolutive
  • stimola l’apprendimento e lo sviluppo degli schemi motori di base
  • rinforza il sistema immunitario
  • rinforza il processo di attaccamento del bambino a mamma e papà

DOVE? presso la piscina comunale di Cesena..

Per info: Martina Sarti 346 965 6799

Giochi di parole: il linguaggio – corso – @ Poliambulatorio Kimeya
Giu [email protected]:00–17:00

Ogni bambino ha un linguaggio, un mondo di parole e capacità espressive tutte sue che a volte rimangono come bloccate, difficili da esprimere o semplicemente un po’ impacciate.
 Balbettio, parole “creative”, difficoltà nel linguaggio preoccupano moltissimo i genitori dei bambini dai 2 ai 4 anni, che subito si figurano lunghi percorsi dal logopedista.
Il linguaggio, in questi anni, è in pieno sviluppo e piccoli difficoltà non devono preoccupare. Tuttavia vi sono giochi motori che possono aiutare a superarle in modo divertente e semplice, migliorando l’affinamento della capacità linguistica del bambino. Alcune attività, come il gioco in cerchio della palla, allenano la capacità di ritmo e turno che sono alla base del linguaggio così come il gioco immaginario forma la capacità di esprimersi del bambino.
Lavorando in piccoli gruppi, affinché si sfrutti al massimo l’effetto imitazione, Claudia Villani logopedista e Marcella Ortali psicomotricista condurranno i bambini in percorsi facili e divertenti per imparare le strutture del linguaggio e sviluppare le proprie capacità.

Il percorso prevede la suddivisione in due fasce di orario, in base all’età dei bambini:

  • 1° gruppo dalle 16.00 alle 17.00
  • 2° gruppo dalle 17.00 alle 18.00

Giu
6
lun
Baby nordic walking @ poliambulatorio Kimeya e giardini
Giu [email protected]:30–18:30

a tutte le etàIl nordic walking è una camminata naturale alla quale viene aggiunto l’utilizzo funzionale di due bastoncini per apportare una serie di ulteriori e specifici benefici rispetto alla classica camminata. È oramai frequente vedere appassionati nordic walkers attraversare parchi o seguire sentieri o argini di fiumi in gruppi compatti.

I due bastoncini sono ciò che a primo impatto più contraddistinguono questa disciplina sportiva: hanno una funzione di sostegno e sollevamento, permettendo al corpo di ridurre il peso a carico di tutta la colonna vertebrale, e di spinta volta a coinvolgere il maggior numero di muscoli possibile favorendo un esercizio benefico a livello cardiocircolatorio.

I benefici del nordic walking sono numerosi e vanno oltre al notevole dispendio energetico (400 Kcal/h invece delle 240-280 di una normale camminata) e all’evidente azione di rassodamento e tonicità muscolare. Questo particolare tipo di camminata alleggerisce tutte le tensioni muscolari soprattutto a carico della schiena oltre ad influire positivamente sul tono dell’umore.

È una tecnica semplice ma non scontata: senza un’adeguata preparazione il movimento acquisito può non essere corretto e addirittura dannoso, oltre ad essere difficile da modificare successivamente.
Per questo le scuole di nordic walking raccomandano di non approcciare questa disciplina attraverso il fai da te ma seguendo un corso di avviamento tenuto da un insegnante qualificato.

Per le sue caratteristiche il nordic walking si presta ad essere praticato dalle neo mamme insieme ai loro piccoli grazie al babywearing: portando, legandosi il proprio figlio addosso, a stretto contatto, è possibile camminare con l’aiuto dei bastoncini senza alcun intralcio. Ci si può godere quindi una rilassante camminata piena di emozioni insieme al proprio bimbo, che viene dolcemente cullato dal movimento oscillatorio della camminata. Un po’ come quando era ancora nella pancia.
E se ha fame? E se lo devo allattare? Nessun problema: ci si può sempre fermare per poi ripartire.
Introdurre il Nordic Walking nel dopo parto è quindi ottimale per la ripresa fisica della neo mamma ma è anche un prezioso alleato nel promuovere e favorire la relazione madre-neonato, vista la possibilità di praticare questa attività con il proprio bimbo nel marsupio o nelle fasce porta-bebè.

Il corso di nordic walking attraverso il babywearing verrà svolto in piccoli gruppi di mamme seguite attentamente dall’istruttrice Francesca Tarantini, formata dalla Scuola Italiana Nordic Walking (SINW) ed attiva presso la ASD Virtus Cesena, e sotto la supervisione della dott.ssa Martina Sarti, ostetrica.
La parte iniziale del corso prevede un’accurata preparazione al corretto uso dei bastoncini e alla cura del movimento:

  • rilassamento e recupero della camminata naturale
  • tecnica alternata braccia-gambe e tecnica in parallelo
  • spinta e recupero muscolare nel movimento delle braccia
  • rullata del piede ed ampiezza di movimento
  • giusta inclinazione dei bastoncini per una postura corretta

unita all’acquisizione della tecnica del babywearing. Si iniziano poi le uscite in gruppo, insieme all’istruttrice e all’ostetrica, per garantire la massima serenità e assistenza alle mamme. Si svilupperanno poi pian piano percorsi sempre più articolati che verranno organizzati e pensati in base all’andatura del gruppo e alla sua autonomia.

Il baby-nordic walking è quindi un modo per prendersi cura di sé stesse senza rinunciare al proprio bambino e consente anche di sviluppare quella parte sociale, di confronto e scambio tra mamme, così importante nel post parto e nei primi anni di vita dei propri figli.

Curiosa? Vieni a scoprirlo!!

 

Giu
8
mer
Coccole in culla: corso di massaggio neonatale @ Poliambulatorio Kimeya
Giu [email protected]:00–11:00

Scoprire, ascoltare, comprendere il proprio bambino attraverso la tecnica del massaggio.
Guidata dall’ostetrica, ogni mamma potrà scoprire l’importanza del massaggio neonatale come mezzo di comunicazione, come momento di amore e di attenzione in modo da approfondire il contatto con il proprio bimbo, stimolandone la crescita e la salute attraverso movimenti semplici e flessibili, per dare sollievo a piccoli malesseri tipici del periodo neonatale e per trasmettergli tutto l’amore di cui una madre è capace.

Il bambino imparerà a riconoscere quel particolare contatto con la madre, interiorizzandone tempi e routine. Questo farà sì che ogni qual volta si riproporrà quel particolare tocco, quel modulare la voce, il bimbo saprà che lei gli sta venendo in aiuto, è lì per accogliere la sua stanchezza, la sua paura o per alleviare quel dolore, quel fastidio che ora lo fa piangere.

massaggio neonatale

il mondo Kimeya