dislessia-disgrafia

Individuare precocemente casi sospetti di dislessia a scuola

Durante gli incontri di formazione organizzati per gli insegnati di scuole d’infanzia e primarie nella provincia di Forlì-Cesena durantel’a.s. 2017-2018, la d.ssa Nadia Meini (pedagogista e collaboratrice del Poliambulatorio Kimeya) ha spiegato come “non sempre le prime fasi dell’alfabetizzazione durante il percorso di istruzione sono sufficienti per rispondere alle esigenze di tutti gli alunni”.

dsa

“Non sono pigro, sono solo dislessico”

Di fronte ad un bambino con diagnosi di DSA, talvolta si possono perdere di vista alcuni aspetti importanti che non devono essere sottovalutati: quelli che riguardano la sfera emotiva. È necessario infatti considerare come e quanto le difficoltà scolastiche incontrate dal bambino possano influenzare gli aspetti emotivi e quindi il suo comportamento.

Tale concetto è stato ampliato ed esplorato dalla d.ssa Stefania Mazzocchi (psicologa presso il Poliambulatorio Kimeya) insieme alle insegnanti delle scuole di infanzia e primaria durante gli incontri formativi organizzati nella provincia di Forlì-Cesena durante l’a.s.

mal di testa

Mal di testa, una soluzione con Upper Cervical

Emicrania e Cefalea

Sono uno dei disturbi neurologici più diffusi al mondo: circa il 20% delle persone ne soffre almeno una volta nella vita, ai più fortunati solo una o due volte, mentre i cefalgici cronici ne soffrono 1 o 2 volte ogni mese, ripetitivamente e costantemente!
La cefalea non è soltanto un mal di testa bensì un vero e proprio disturbo neurologico.

test ESNA - Khan

Come bilanciare il nostro “sistema operativo”

Il test ESNA: Equilibrio del Sistema Nervoso Autonomo

Il nostro sistema nervoso

Nel funzionamento del sistema nervoso neurovegetativo, la reazione para-simpatica di normalizzazione e recupero è complementare e contraria alla reazione simpatica di stress. Il sistema nervoso simpatico e quello parasimpatico regolano le funzioni del corpo in direzioni opposte, in un’alternanza necessaria tra attività e recupero,

logopedia-bocca

Sportello logopedico: domande e risposte

Lo sportello logopedico nasce come momento e luogo di incontro per approfondire e chiarire ogni dubbio che riguarda il linguaggio e le capacità espressive dei bambini e degli adulti: disfluenze, abitudini non corrette, sviluppo del linguaggio infantile parlato e scritto, le prime parole, comprensione (ascolto) e produzione (lettura), forme comunicative, balbuzie, articolazione verbale fonatoria, terapia miofunzionale,

zucchero-bambini

Quanto zucchero mangiano i nostri bambini?

Che il consumo di zuccheri sia eccessivo, è un dato di fatto – Che ciò sia vero quando si parla di alimenti e bevande è innegabile – Che tale eccesso riguardi l’alimentazione non solo di adulti ma anche bambini, lo sappiamo tutti.

Sfatiamo però un luogo comune: quando si parla di zucchero si fa erroneamente riferimento all’intera famiglia dei carboidrati,

bambino balbetta

Il mio bimbo balbetta

La balbuzie (detta anche disfluenza), che si manifesta con esitazione, interruzione o frammentazione nella parola, è un disturbo che si presenta a partire dall’età evolutiva.

Circa il 5% dei bambini attraversa un periodo di disfluenza che può durare fino ad alcuni mesi e che fa parte del normale sviluppo linguistico, in questi casi si parla di disfluenza fisiologica.

DECALOGO dei diritti naturali dei bambini

Gianfranco Zavalloni è stato per 16 anni maestro di scuola dell’infanzia e oggi ne fa parte in veste di dirigente didattico.

Ha scritto questo manifesto sui “diritti naturali” dell’infanzia 15 anni or sono, un documento che a tutt’oggi ha un elevato valore ma soprattutto validità per tutte quelle realtà educative che ancora credono nell’importanza della vita all’aria aperta e del contatto con la natura per i bambini.

leggere le etichette alimentari

Sappiamo cosa mangiamo? Impariamo a leggere l’etichetta!

E se vi dicessimo che tutto quello che c’è da sapere di un prodotto alimentare è riportato sulla confezione?

L’etichetta dei prodotti alimentari altro non è che la loro carta d’identità, in cui sono (o dovrebbero essere) indicate tutte le informazioni utili al consumatore (quindi noi!) per fare scelte attente e consapevoli e per capire come e se il prodotto che stiamo acquistando è indicato per una dieta completa ed equilibrata.

12