Psicomotricità

favoleLa Psicomotricità è una disciplina che utilizza il corpo per osservare e stimolare lo sviluppo del bambino, sia da un punto di vista motorio che cognitivo e relazionale. Permettere che l’identità e la personalità del bambino emerga e si formi è tra i suoi principali obiettivi.
Ma la psicomotricità non si “limita” solo a questo: tra le sue finalità vi è anche il rapporto con le regole stabilite dall’adulto di riferimento, la loro comprensione e accettazione, così come l’esperienza del gioco libero e strutturato, solitario e di gruppo. Esperienze, queste, essenziali per il bambino durante gli anni della Scuola materna.

Attraverso il movimento legato alla narrazione di specifiche fiabe, appositamente scelte, scritte o adattate al temperamento del bimbo con cui si confronta, la pedagogista-psicomotricista farà sperimentare ai suoi piccoli avventurieri un mondo incantato, dove gioco e scoperta si uniscono ad una trama che li porta a comprendere il perché profondo delle regole, il loro valore e l’affetto che in realtà si cela dietro a questi insegnamenti, perché sono paletti che mamma e papà piantano e che consentiranno a questi bambini relazioni serene e un approccio migliore alla vita.

Corso annuale a frequenza settimanale.
Corso per bambini da 3 a 6 anni.
Attività individuale o a piccoli gruppi.