È noto come le competenze comunicativo-linguistiche, motorio-prassiche, uditivo-visuospaziali in età prescolare costituiscano possibili indicatori di rischio di eventuali difficoltà di apprendimento della letto-scrittura e quindi di eventuali Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

Tali difficoltà devono possono essere rilevate e valutate con attenzione dai docenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria fin dall’inizio del percorso di scolarizzazione, al fine di attuare strategie didattiche di recupero e/o di compensazione.

L’osservazione attenta in aula, il riconoscimento di tratti specifici che riconducono al mondo dei Disturbi specifici dell’apprendimento permettono di stringere un’alleanza famiglia- genitori per supportare il bambino nella conoscenza di sé e del proprio metodo di apprendimento.

Il poliambulatorio KIMEYA supporta scuola e famiglia nell’individuazione precoce delle difficoltà di letto-scrittura, nel potenziamento delle risorse del bambino e solo successivamente nella diagnosi e proposta di riabilitazione personalizzata.

Articolato e completo il TEAM DSA Kimeya interviene in ogni fase dello sviluppo degli apprendimenti:

  1. Formazione docenti in collaborazione con le scuole dell’infanzia, primarie e di secondo grado del territorio
  2. Potenziamento dei bimbi in età prescolare e nei primi anni della scuola primaria:
    1. Psicomotricità preventiva
    2. Logopedia
    3. Ortottica e miglioramento della competenza visiva volta agli apprendimenti
  3. Diagnosi e Certificazione: valutazione completa degli apprendimenti da un punto di vista pedagogico e neuropsicologico: un team completo per guardare il bambino nella sua complessità, nel suo sviluppo e contestualizzarlo nelle sue difficoltà

IN caso di diagnosi negativa ma di difficoltà confermata negli apprendimenti il bimbo viene seguito in un percorso personalizzato di recupero delle competenze e di miglioramento del metodo di studio, memorizzazione ed esposizione.

  1. Una diagnosi di DSA invece si evolve con la progettazione di un piano di Riabilitazione e Compensazione:

in presenza di diagnosi di DISLESSIA, DISGRAFIA, DISCALCULIA E/O DISORTOGRAFIA il team organizza un piano personalizzato di recupero di metodo e potenziamento cognitivo che può attingere dai diversi strumenti:

  1. riabilitazione neuropsicologica
  2. logopedia
  3. psicomotricità funzionale
  4. Supporto nella vita scolastica quotidiana all’alunno e alla famiglia grazie ai percorsi specialistici di doposcuola individuale o di piccolo gruppo.