Ipopressiva

La tecnica ipopressiva (HT) è stata creata dal Professor Marcel Caufriez, Dottore in Scienze Umane e Riabilitazione.
Nasce come riabilitazione uro-genitale ma ha ben presto trovato applicazioni sia in campo sportivo che del fitness e benessere grazie alla sua capacità di ridurre significativamente i dolori lombari, migliorare l’equilibrio, tonificare i muscoli oltre ad incidere notevolmente sulla circonferenza del girovita.

Ciò che la differenzia dai classici esercizi per il pavimento pelvico e per gli addominali è la capacità di agire su tutte le fasce muscolari in profondità e pertanto è in grado di modificare la postura di chi la pratica, permettendogli così di non andare a insistere e sforzare la parte più bassa del ventre, prevenendo quindi prolassi ed ernie.
È una ginnastica elettiva per il post parto, anche per le neo mamme sportive intenzionate a riprendere l’attività sportiva (agonistica o non): spesso la ripresa precoce e sconsiderata dell’attività sportiva è una delle cause di prolasso e di incontinenza.
Tra i tanti benefici vi è il miglioramento della funzionalità dell’apparato respiratorio, perché i muscoli inspiratori ed espiratori beneficiano della particolare tecnica di respirazione utilizzata e incide sull’apporto di ossigeno, riportando risultati positivi notevoli su malattie croniche quali l’asma.

UNA GINNASTICA PER TUTTI

La ginnastica addominale ipopressiva (GAH) in particolare è basata su esercizi specifici che vanno effettuati sotto il controllo dello specialista, uniti ad una particolare respirazione. Non è complessa ma necessità della spiegazione accurata da parte di chi segue il paziente o l’atleta affinché sia ben compresa e possa dare i risultati sperati.
I campi in cui trova normalmente applicazione sono

  • corsi di accompagnamento alla nascita (cd preparto)
  • riabilitazione
  • disturbi fisici lombari
  • attività sportiva agonistica e amatoriale
  • wellness ed estetica

Gli incontri sono settimanali della durata di un’ora e vengono previsti pacchetti da 10 sedute.
Possono essere individuali e di gruppo, ma sempre con un numero limitato di partecipanti.
Nei corsi in gruppo vengono comunque effettuati due incontri iniziali individuali per valutare, con appositi strumenti di rilevazione, lo stato della fascia addominale e del pavimento pelvico e poter quindi misurare concretamente i risultati raggiunti a fine corso.

É possibile richiedere una tata cui affidare i figli durante le sedute per intrattenerli con giochi e attività varie in base all’età.