Pronti per la scuola primaria?

Pronti per la scuola primaria?

Cari genitori, ricomincia la scuola… Siete pronti? Sicuramente l’ingresso alla scuola primaria è un momento di grande emozione ma talvolta anche di agitazione.

Niente panico però! Oggi scopriamo insieme al Dott. Michael LarosaLogopedista quali abilità son necessarie per arrivare pronti alla prima elementare. In aggiunta troverete anche alcuni  giochi e attività utili a potenziare queste competenze in queste ultime settimane!

Cosa sono i prerequisiti?

Si chiamano prerequisiti dell’apprendimento tutte quelle abilità specifiche che si sviluppano prima dell’ingresso del bambino alla scuola primaria, come ad esempio le abilità metafonologiche, le capacità attentive e mnemoniche, le abilità di ragionamento logico, le abilità grafomotorie. Per capire meglio di cosa di tratta:

  • Le abilità metafonologiche sono abilità che consentono al bambino di poter riconoscere e giocare con i suoni all’interno delle parole, e sono predittivi, ovvero mi daranno un’indicazione delle buone o no abilità future, di lettura e scrittura.
  • Le capacità attentive e mnemoniche permettono al bambino di mantenete una capacità attentiva su più stimoli contemporaneamente o un’attenzione prolungata per un sufficiente periodo di tempo a svolgere un gioco o capire concetti;
  • Le abilità mnemoniche permettono di attivare e mantenere attivo a livello mentale un concetto, un gioco, o delle informazioni o più in generale di un set di riferimento mentale sul quale operare mentalmente. Invece, quando parliamo di abilità di ragionamento logico si intende l’abilità di ragionare e risolvere problemi nuovi.
  • Infine ci sono le abilità grafomotorie, emergenti prima della scrittura vera e propria, sono abilità grafiche e prassiche che permettono al bambino di strutturare e automatizzare il corretto gesto grafico.

Pronti per la scuola primaria…giocando!

Vediamo insieme alcune attività propedeutiche ad imparare i prerequisiti, da poter sviluppare attraverso giochi e sfide.

Per le abilità metafonologiche vi suggeriamo queste attività:

Riconoscere la sillaba iniziale: possiamo mostrare un foglio con diverse immagini e chiedere di toccare tutte le immagini che inizino con PA, con To etcetc. Si possono preparare fogli Word ad hoc con immagini scelte, ma in mancanza di tempo si possono utilizzare anche libri ricchi di immagini!

 

Divisione in sillabe: su un foglio disegniamo o stampiamo 10 parole (bi- trisillabiche con ponte e no), accanto ad ogni immagine faremo 4 pallini corrispondenti al numero di sillabe massimo delle parole inserite. Proviamo insieme a dividere le parole e vedere quanti pallini colorare! Es. CAROTA: CA- RO-TA, coloreremo quindi 3 pallini dei 4 disegnati.

Fusione di sillabe: prendiamo le parole che abbiamo cercato per il gioco precedente e stampiamone 4 per foglio. Ogni immagine sarà da tagliare in verticale in tanti pezzi tante sono le sillabe, possiamo poi scrivere le sillabe sotto le immagini per permettere di familiarizzare con i grafemi! Una volta tagliate tutti le immagini possiamo mischiarle in un contenitore dove ognuno pescherà una pezzo di immagine per volta! Vince il gioco chi al termine ha più parole complete! P.S. possiamo facilitare nostro figlio proponendo scambi di pezzi per arrivare a comporre più immagini insieme! Es: BALENA

Per le abilità logiche e grafomotorie:

  • Labirinti di varia difficoltà con elementi da evitare!
    Congiungere il personaggio con l’elemento dalla parte opposta del labirinto! Se il tuo bambino non ha un impugnatura corretta della matita si può facilitare l’apprendimento della prensione tridigitale con degli strumenti in gomma come ad esempio gli “impugnafacile” che si applicano direttamente alla matita o penna!

Buon inizio scolastico a tutti!